Ekoplaza inaugura ad Amsterdam la prima corsia con prodotti senza plastica

Ekoplaza inaugura ad Amsterdam la prima corsia con prodotti senza plastica

    “In questo negozio ci sono 680 prodotti senza plastica, e aumentano di continuo” recita il contatore nel sito di Ekoplaza, catena di prodotti biologici che ad Amsterdam ha inaugurato nell’Ekoplaza LAB con grande fanfara (e una grafica di forte impatto) “la prima corsia di supermercato libera da plastica”.

    L’obiettivo è arrivare a un mondo libero di plastica al 100%, “non siamo ancora arrivati, ma accettiamo la sfida”. La soluzione è arrivata grazie a innovativi biomateriali compostabili sviluppati per Ekoplaza LAB. Ci sono molte alternative alla plastica e ce ne saranno sempre di più: vetro, alluminio, carta e biomateriale. Quello sviluppato per Ekoplanet è completamente compostabile e realizzato con fibre vegetali, pasta di legno, cellulosa e acido lattico.  È composto da diversi strati, ognuno con una sua funzione. Può essere usato con rifiuti organici, e si decompone entro 12 settimane. 

    Semplice è l’assunto: perché qualcosa di bello, fresco e biologico deve essere confezionato in qualcosa che è innaturale e indistruttibile? Gli imballaggi di plastica di cibo e bevande sono utili solo per alcuni giorni, dopo di che hanno un impatto devastante sul pianeta per secoli. 

    L’iniziativa è partita dall’Ekoplaza Lab, ma sarà presto estesa a tutti gli Ekoplaza. 

    “Questo è ciò che rende diverso lo shopping in Ekoplaza. Ti rende orgoglioso e ti lascia senza pensieri perché sai che non ci sono sgradevoli effetti collaterali”.