Il Digital Garage di Google aiuta a costruirsi un lavoro nell’era digitale

Il Digital Garage di Google aiuta a costruirsi un lavoro nell’era digitale

Cerchi un lavoro? Vai in garage. Vuoi migliorare la tua carriera? Sempre nel garage. Quello aperto a Manchester, in Inghilterra, dalla Google, per aiutare disoccupati, studenti, pensionati, imprenditori offrendo consulenze digitali gratuite. Il Google Digital Garage – il terzo dopo quelli inaugurati con grande successo a Sheffield e Birmingham – è stato progettato in collaborazione con l’agenzia WRG, specializzata in esperienze digitali, ed è il primo passo per una campagna di aiuto che vuole raggiungere nei prossimi tre anni 100mila cittadini britannici.
Il servizio, del tutto gratuito, offre corsi destinati sia a coloro che non hanno alcuna competenza digitale sia a coloro che sentono la necessità di implementarle. Si insegna ad andare online a chi non lo ha mai fatto (sembra incredibile ma è una cosa che riguarda due europei su dieci), a ristrutturare il proprio curriculum vitae ma anche a programmare e a far crescere un’azienda già esistente attraverso un corretto uso dei social media.

 

Aiuto gratuito, ambiente accogliente e colorato

L’ambiente – colorato e informale, molto lontano dall’asettico grigiore di un ufficio di collocamento (il tour virtuale è naturalmente online) – è fatto per favorire il rapporto umano one-to-one, nella logica di mettere a proprio agio e “includere” persone presumibilmente sfiduciate. Molta cura è stata prestata a creare uno spazio modulare, altamente tecnologizzato ma assai umano, nel quale non esistono barriere fisiche ma la privacy è comunque garantita.
«Collaborare con Google nel loro impegno per migliorare le competenze digitali nel Regno Unito – dice Russ Lidstone, chief executive di WRG e del Creative Engagement Group – è un processo creativo e pieno di ispirazioni. L’attività si sta rivelando molto popolare e siamo lieti che sia una formazione gratuita».
Al negozio permanente si affianca anche un bus itinerante, che “batte” la Greater Manchester secondo un calendario reso noto di volta in volta sui social, che svolge la stessa attività. Google ha convertito un autobus a due piani (double decker) in un “digital training hub” che fa tappa in varie località per offrire corsi e consulenze. «Sono elettrizzato – esulta Ronan Harris, amministratore delegato di Google UK e Irlanda – all’idea di iniziare questa formazione on the road per raggiungere persone che spesso non possono accedere al centro città e assicurarci così che tutti possano condividere le opportunità offerte dalla tecnologia».