Chiquita si fa rosa per aiutare la ricerca sul tumore al seno

Chiquita si fa rosa per aiutare la ricerca sul tumore al seno

Sensibilizzare circa la prevenzione del tumore al senso e aiutare la ricerca: con questo obiettivo a ottobre, tradizionale mese della prevenzione per questa patologia, duecento milioni di banane Chiquita in tutto il mondo si vestiranno di rosa.

Con milioni di nuovi casi ogni anno, il cancro al seno èil tumore piùcomune tra le donne in tutto il mondo, rappresenta infatti il 28% delle neoplasie femminili (rapporto Aiom-Airtum – “I numeri del cancro in Italia 2017”).
La banana èuno dei frutti piùpopolari al mondo e viene consumata in varie modalitàquasi ogni giorno. “È lo spuntino ideale per giovani e meno giovani ed èpresente in quasi ogni famiglia. Ed èproprio per questo che abbiamo deciso di cambiare colore al Bollino Blu. Sfruttiamo questa presenza così capillare e la mettiamo al servizio di una buona causa, accendendo i riflettori sul cancro al seno per riaffermare l’importanza della prevenzione e di uno stile di vita equilibrato e sano” spiega Bettina Stier Scatamachia, Global Marketing Director dell’azienda.

 

Sensibilizzazione su tre fronti
Chiquita ha messo in campo diverse azioni e partnership per sensibilizzare sul tema del cancro al seno, in tutti i Paesi, dagli Stati Uniti all’Europa. Il suo sostegno alla causa si focalizza in tre aree differenti: finanziare la ricerca per trovare una cura, aumentare la consapevolezza sull’importanza della diagnosi precoce e promuovere il benessere generale accompagnato a uno stile di vita attivo e da una corretta alimentazione per aiutare la prevenzione.
La campagna prevede una pianificazione adv attiva a partire dal 15 ottobre nei digital totem di Milano a cura di Armando Testa e vede inoltre il coinvolgimento di Chiara Maci in qualità di ambassador Chiquita.