Aggregazione nella Gdo, Sligro vende Emtè a Jumbo e Coop per 410...

Aggregazione nella Gdo, Sligro vende Emtè a Jumbo e Coop per 410 milioni di euro

Continua la concentrazione della Gdo nel nord Europa, in Olanda in particolare: Sligro Food Group NV ha annunciato la vendita di tutte le azioni di EMT Holding BV che controlla 130 supermercati a insegna EMTÉ, al consorzio di Jumbo e Coop.  Alla fine della transazione, due terzi del business sarà integrato in Jumbo e un terzo in Coop. Jumbo e Coop hanno già collaborato con successo in operazioni di acquisizione in passato. Al 2016 risale la fusione tra l’olandese Royal Ahold e la belga Delhaize, che ha creato un super gruppo della Gdo da 22 marchi locali con 6.500 punti vendita in 11 Paesi.

Il fatturato 2017 di EMTÉ è stato di 828 milioni di euro e l’insegna ha 6.200 dipendenti. Il valore totale delle transazioni – ce comprende anche la vendita di 27 immobili –  ammonta a 410 milioni di euro, che consistono in 275 milioni di euro per le attività di vendita al dettaglio, 60 milioni di euro per il settore immobiliare e 75 milioni di euro di compensazione per le voci di capitale circolante che, a causa dell’intreccio delle attività di vendita al dettaglio di Foodservice e Food all’interno dello Sligro Food Group, sono in ritardo. Le parti mirano a completare la transazione nel corso del 2018. Tutti i dipendenti coinvolti sono trasferiti al consorzio. 

«Nonostante l’impegno dei nostri colleghi e l’apprezzamento dei nostri clienti, un futuro per EMTÉ come formula indipendente non era più la migliore opzione strategica – ha spiegato Koen Slippens, CEO di Sligro Food Group -. Ci siamo presi il tempo di esaminare attentamente le alternative, con il rispetto per tutte le persone coinvolte. Siamo convinti che, scegliendo la proposta di Jumbo e Coop, rendiamo giustizia agli interessi dei nostri dipendenti, franchisee, clienti, partner e fornitori e creiamo anche il massimo valore per i nostri azionisti. Insieme a Jumbo e Coop ci impegniamo per una buona transizione della nostra formula EMTÉ e concentriamo anche la nostra azienda su un futuro come player internazionale di servizi alimentari mirato, ambizioso e da leader. Con le consegne a La Place, come parte di questo accordo, stiamo ancora una volta rafforzando la nostra posizione nel mercato dei servizi alimentari nei Paesi Bassi».

Il riferimento è all’accordo pluriennale che sarà stipulato tra Sligro e Jumbo in base al quale Sligro fungerà da partner preferito di La Place, catena di ristoranti di cucina naturale del gruppo.
«La prevista acquisizione di gran parte di EMTÉ è un altro grande passo nello sviluppo della nostra azienda familiare – ha detto Frits van Eerd, CEO di Jumbo Supermarkten -. Questa espansione si adatta molto bene anche alle nostre ambizioni di crescita. Vediamo buone opportunità con questi negozi per sviluppare ulteriormente la nostra strategia omnicanale, che mira a essere disponibile in tanti posti e in tutti i momenti possibili per i nostri milioni di clienti. Inoltre, diamo il benvenuto a Sligro come partner preferito dei ristoranti La Place nei Paesi Bassi. Sligro e La Place sono due nomi di spicco nel campo dell’esperienza alimentare. La cooperazione proposta garantisce un ulteriore miglioramento della qualità».
 
«Siamo molto orgogliosi che con questa operazione congiunta possiamo rafforzare ulteriormente la nostra posizione nei Paesi Bassi. Questo passo si adatta perfettamente alla nostra ambizione di crescita di mettere Coop più saldamente sulla mappa. Come cooperativa, Coop è letteralmente e figurativamente vicino ai suoi clienti e offre una formula eccezionale per ogni supermercato per poter operare con successo in ogni area del mercato locale. Siamo pronti a continuare a costruire la nostra unica casa cooperativa insieme ai nostri nuovi colleghi e imprenditori. Con questo facciamo la differenza per ancora più consumatori nei Paesi Bassi» ha aggiunto Fred Bosch, CEO di Coop Supermarkten.