I trend del 2019 nel nuovo rapporto Waitrose: tutti più sani e...

I trend del 2019 nel nuovo rapporto Waitrose: tutti più sani e sostenibili

Per il sesto anno Waitrose lancia le previsioni su usi e consumi alimentari per i 12 mesi a venire. Un gioco per noi italiani, detentori della migliore cucina del mondo (a mani basse), ma che spesso rivela nuove tendenze e manie che, inevitabilmente, arrivano in qualche modo anche da noi. Ecco allora che anche quest’anno ci diamo un’occhiata volentieri al Rapporto Food & Drink di Waitrose & Partners 2018-19, che scoprire come la consapevolezza del nostro benessere e dell’ambiente stia avendo un’enorme influenza sul modo in cui acquistiamo e mangiamo oggi. Ecco i trend per il 2019:

 

Salute

Sembra un romanzo di fantascienza, ma l’uso tradizionale di intelligenza artificiale (AI) per migliorare la nostra salute e la dieta è dietro l’angolo. Grazie ad algoritmi, programmi per computer, app e tecnologia di riconoscimento vocale, saremo presto in grado di ricevere consigli accurati, aggiornati e personalizzati sul modo migliore per prenderci cura di noi stessi.

Attraverso i nostri smartphone, laptop o dispositivi in ​​stile Alexa, saremo in grado di visualizzare consigli dietetici personalizzati e liste della spesa su misura. Anche l’accesso ai servizi medici basati su telefono sta diventando sempre più popolare.

 

Il gelato

Il gelato sta avendo il suo momento. Non più relegato a feste per bambini o una giornata in spiaggia, il gelato sta entrando in una nuova era di indulgenza spinto dai maniaci di Instagram.

Prendendo spunto dal cibo di strada in Thailandia, Hong Kong e Taiwan, stanno spuntando nuovi locali alla moda nel Regno Unito che spingono il gelato verso il prossimo livello di esperienza sensoriale. Bubblewrap Waf e e Pan-n-Ice sono solo due produttori clondinesi he sperimentano nuove trame, colori e gustii.

E con le vendite dei gelati nei supermercati che hanno superato 1 miliardo di sterline quest’anno, la tendenza sia appena iniziata.

 

Il cibo dell’Africa occidentale

Dal Ghana al Senegal e dalla Nigeria al Mali, il cibo dall’Africa occidentale diventerà la Next Big Thing. Gli inglesi amano il cibo speziato e i sapori di questa parte del mondo sono davvero speciali. Sia che si tratti di pollo piccante yassa o di gustoso riso jollof, i piatti vengono spesso cucinati in una pentola, e si sposano perfettamente con la tendenza attuale per la condivisione. È una cucina dalla vivacità sorprendente.

 

Più amaro nella nostra vita

Dopo dolce, aspro e salato sembra che il loro cugino povero – l’amaro – stia arrivando. Già popolare in bevande come il Negroni e lo Spritz Aperol, il cibo amaro sta arrivando in un piatto vicino a te.

La cioccolata amara e il kale sono ormai mainstream, mentre i ristoranti stanno abbracciando la tendenza a carbonizzare il cibo su una fiamma nuda. E i palati stanno per abbracciare il gusto dell’amaro.

 

Novità nei CocktaiL

I cocktail entrano nelle cucine più avanzate e “rubano” nuovi ingredienti si aggiungeranno ai nostri drink. come l’acquafaba, l’acqua di cottura dei legumi montata che ha una consistenza simile agli albumi montati a neve, gli alimenti a spreco zero come la scorza di frutta e la buccia di verdura

Man mano che cambiano i gusti e lo stile di vita e aumenta la domanda di opzioni senza alcool (quasi un terzo dei giovani tra i 16 e i 25 anni non beve alcolici), i mixologist stanno diventando sempre più fantasiosi. Gli “alcolici analcolici” forniranno ancora più complessità di gusti.

Il sapore della cipolla sott’aceto e della barbabietola rossa stuzzicherà le papille gustative e si faranno strada le bevanda fermentate

“Essere consapevoli di come viviamo e mangiamo è diventata una priorità nel mondo di oggi – afferma l’amministratore delegato Rob Collins -. Man mano che diventiamo sempre più consapevoli della nostra salute, del benessere della nostra famiglia e di quello del pianeta, cambiamo il modo in cui acquistiamo, cuciniamo e mangiamo. Benvenuti nell’era del consumatore consapevole”.

 

Il rapporto è basato su una ricerca di mercato di OnePoll in tutta la Gran Bretagna e supportato dalla ricerca di focus group e dalla conoscenza di milioni di acquisti nei negozi di Waitrose & Partners e online e dagli esperti del settore alimentare e dello shopping.

Per i report passati:

Addio carrello benvenuto cestino, la spesa che cambia secondo Waitrose

Come i social cambiano la spesa, Waitrose svela i trend del food 2016

I trend della spesa 2015 secondo Waitrose: piccola, frequente, informale e flessibile

Waitrose rivela le tendenze del food