CLOSE
Home Tags Crai Secom

Tag: Crai Secom

Crai, finisce l’era di Marco Bordoli

Marco Bordoli

Passaggio del testimone in Crai: l’imprenditore sardo Giangiacomo Ibba, già Presidente della cooperativa che raccoglie tutti i soci, diventa Amministratore Delegato anche della società operativa Crai Secom, prendendo il posto di Marco Bordoli, storico manager del gruppo distributivo.

Giangiacomo Ibba

Del nuovo Cda fanno parte anche Piero Boccalatte, confermato Presidente, i Vice Presidenti Gianfranco Scola e Michele Grieco, i Consiglieri Stefano Battistelli e Marco Tedeschi. In base a quanto comunicato dall’azienda “nell’ambito del percorso evolutivo del Gruppo, Crai Secom S.p.A. e Marco Bordoli hanno condiviso di comune accordo la conclusione del loro rapporto di collaborazione a far data dal prossimo 30 giugno”. La nota si chiude con i ringraziamenti per il contributo dato da Bordoli alla crescita delle aziende del gruppo in oltre due decenni di lavoro.

Bordoli era entrato in Crai nel 2000 come Direttore Commerciale, dopo aver maturato una lunga esperienza professionale in Star, Rinascente, Sadas e Standa. Nel 2008 era stato nominato Direttore Generale e Amministratore Delegato di Crai Secom. Nel 2019 era diventato Amministratore Delegato anche di Leader Price Italia, la joint venture costituita a fine 2016 tra Crai e il gruppo francese Geimex/Casinò per portare in Italia la catena discount Leader Price. Un progetto che non ha però raggiunto i risultati inizialmente attesi.

Il Gruppo Crai opera sia nel settore food che nel settore drug, è presente in oltre 1.000 comuni d’Italia con oltre 3.000 punti vendita occupando circa 20 mila addetti. Nel 2021 ha generato un fatturato stimato alle casse di circa 6 miliardi di euro.

Importanti riconoscimenti a due referenze Crai

CRAI Secom si è aggiudicata il “PLMA’s 2022 International Salute to Excellence Awards” per due delle sue referenze a marchio. Il prestigioso premio è stato consegnato all’insegna per il cioccolato di Modica IGP Arancia Piaceri Italiani, vincitore nella categoria “Cioccolato fondente e aromatizzato”, e per la Birra Artigianale IPA in quella riservata alla bevanda. I due riconoscimenti sono stati assegnati nel corso della fiera che si è svolta ad Amsterdam gli scorsi 31 maggio-1 giugno, punto di riferimento internazionale per la MDD.

La bontà dei due prodotti ne ha determinato la vittoria. Se la birra si è fatta preferire per le sfumature fruttate, il cioccolato ha prevalso per la texture corposa e sorprendente. Nelle motivazioni non sono mancati gli apprezzamenti per il packaging curato e in grado di trasmettere ai consumatori le informazioni in modo chiaro e dettagliato.

“Il riconoscimento di ben due prodotti agli ‘International Salute to Excellence Awards’ di PLMA’ – commenta Pietro Poltronieri, direttore MDD di CRAI Secom – evidenzia come la cura per la qualità e la ricerca dell’eccellenza siano requisiti fondamentali per i prodotti a marchio CRAI. Le motivazioni dei premi ricevuti sottolineano la validità del percorso strategico intrapreso negli ultimi anni che prevede una crescente attenzione anche per il packaging. Siamo infine molto soddisfatti per la presenza della nostra marca Piaceri all’interno dell’area Supermercato delle Idee, in rappresentanza dell’autenticità della cultura gastronomica italiana sempre e ovunque apprezzata”.

In tutto la giuria internazionale della PLMA ha valutato più di 450 prodotti presentati sul mercato lo scorso anno, rappresentativi di 69 categorie, mentre erano 51 i retailer presenti, provenienti da 20 Paesi. I prodotti sono stati giudicati in base al loro concept, al gusto e all’aspetto, all’imballaggio, alla presentazione e al loro rapporto qualità-prezzo.

Forum, nasce la nuova supercentrale della DO

Debutta Forum, il nuovo polo di riferimento della DO in Italia. Dall’alleanza tra Crai Secom, C3, Despar Servizi e D.It-Distribuzione Italiana nasce la nuova supercentrale di riferimento  della Distribuzione Organizzata in Italia. Piero Boccalatte (Presidente di Crai Secom), Pippo Cannillo(Presidente di Despar Servizi), Maggiorino Maiorana (Presidente di C3) e Donatella Prampolini (Presidente di D.It) annunciano la creazione di “Forum”, la nuova Supercentrale d’Acquisto che assume una posizione di rilievo nello scenario distributivo italiano. La nuova Organizzazione, che raggruppa 4 strutture di primario rilievo nel panorama della Distribuzione Organizzata in Italia, si pone come interlocutore qualificato verso l’Industria di Marca, con l’obiettivo principale di far emergere il rilevante valore delle proprie reti di punti vendita sul territorio. La Supercentrale Forum, che avrà una propria sede a Milano, rappresenta nel mercato italiano una quota del 9%, assestandosi così tra le prime in Italia, con un concentrato all’acquisto di circa 5 miliardi di euro ed una presenza capillare sul territorio italiano di circa 5 mila negozi in tutti i canali in cui operano le strutture territoriali. La nuova organizzazione si pone il concreto obiettivo di creare un forte valore aggiunto sia per i soggetti associati sia per l’industria di marca, con cui s’intende sviluppare un confronto positivo che possa generare un reciproco ed equilibrato valore.

BrandContent

Fotogallery

Il database online della Business Community italiana

Cerca con whoswho.it

Diritto alimentare