CLOSE
Home Tags Estate 2024

Tag: estate 2024

Nutella compie 60 anni e si trasforma in gelato: arriva Nutella Ice Cream

Arrivato nei primi punti vendita all’inizio di giugno, Nutella Ice Cream segna l’ingresso del brand Nutella nel mercato dei gelati confezionati e delle vaschette, un segmento domestico che in Italia vale complessivamente 1,45 miliardi di euro, in crescita del 8,4% a valore (Fonte: Circana). Il prodotto si presenta come un morbido e cremoso gelato alla nocciola arricchito da strati di vera Nutella, e nasce per offrire ai consumatori la stessa esperienza sensoriale della crema spalmabile amata da milioni di fan nel mondo. Un risultato reso possibile grazie a sessant’anni di esperienza di Ferrero nella produzione di Nutella, cominciata nel 1964 ad Alba, in Piemonte, unitamente alla conoscenza, alle competenze e alle tecnologie acquisite frutto dall’ingresso nell’ecosistema Ferrero nel 2019 di Ice Cream Factory Comaker (ICFC), società con stabilimenti in Spagna e in Italia, che vanta anch’essa sessant’anni di esperienza nello sviluppo e nella produzione di gelati.

Nutella Ice Cream è prodotto nello stabilimento di Alzira, in Spagna, in provincia di Valencia, grazie all’allestimento di una linea totalmente nuova, caratterizzata da impianti innovativi e un alto grado di automazione e tecnologia. Alla base dei gelati Ferrero ci sono sempre il gusto e la qualità, che passano attraverso la scelta di ingredienti attentamente selezionati, la cura del dettaglio, il controllo maniacale in ogni fase del processo produttivo e lunghe sperimentazioni, da poter garantire sempre al consumatore l’eccellenza e la massima soddisfazione. Disponibile nel banco freezer dei supermercati, Nutella Ice Cream è contenuto in un barattolo riciclabile da 230g realizzato con un packaging a base di carta proveniente da fonti certificate sostenibili. Per gustarlo al meglio è consigliato attendere circa dieci minuti una volta estratto dal freezer.

“Nel contesto delle celebrazioni del 60esimo compleanno, Nutella cambia forma per la prima volta nella sua storia e si trasforma in gelato, ma non un gelato alla Nutella, è la Nutella che diventa gelato” commenta Federica Roberto, Region Marketing Manager Gelati di Ferrero Italia. Che aggiunge: “Nonostante Ferrero sia tra gli ultimi player ad essere entrato nel mercato dei gelati in Italia, abbiamo grandi ambizioni: crediamo che Nutella Ice Cream possa presto diventare tra i prodotti più amati dai consumatori nel segmento del gelato in vaschetta”.

La novità, che verrà presentata al grande pubblico sabato 15 e domenica 16 giugno in Piazza Municipio a Napoli, sarà in distribuzione anche in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Spagna, Portogallo, Belgio e Lussemburgo, e va ad affiancare la gamma di gelati Ferrero che, a partire dal 2021, ha abbracciato tanti brand del Gruppo: i coni Kinder Bueno Classico e Kinder Bueno White, gli stecchi Ferrero Rocher e Raffaello nelle versioni Classic e Triple Experience, Kinder Chocolate Ice Cream, Pocket Coffee e, novità anch’essa targata 2024, Pocket Coffee Mocaccino, che si uniscono ai ghiaccioli Estathé Ice, nei gusti limone e pesca.

Nona edizione della Basko Arena, quest’anno ospiti Loredana Bertè e Arisa

Con l’arrivo dell’estate, ripartono gli appuntamenti con la Basko Arena. Quest’anno a calcare il palco della manifestazione, giunta alla sua nona edizione, saranno due donne molto amate, Loredana Berté e Arisa. La prima si esibirà il 10 luglio a Romito Magra mentre la seconda coinvolgerà il pubblico nella serata del 18 luglio a Genova Cornigliano. Gli appuntamenti, come di consueto, saranno aperti a tutti e a ingresso gratuito. Alla speaker radiofonica Marina Minetti il compito di condurre entrambe le serate.

Negli spazi esterni presso i due supermercati il pubblico troverà un Village dedicato a tutte le fasce d’età. A partire dalle ore 16 il villaggio Basko si animerà di dj set, giochi e animazioni per i più piccoli, degustazioni gratuite e distribuzione di gadget. I live inizieranno alle ore 21.

“Saranno due serate di spettacolo all’insegna della musica e del divertimento aperto a tutti” spiega Giovanni D’Alessandro, Direttore Canale Basko. “Sono orgoglioso di questo evento, capace di animare le piazze antistanti i nostri punti vendita e regalare ai clienti un momento genuino di svago e di buona musica. La musica unisce, crea legami importanti e sono convinto che anche quest’anno, grazie alle voci di due delle artiste più eclettiche del panorama musicale italiano, le serate resteranno tra gli istanti da ricordare e condividere on e offline”.

La partecipazione ai concerti è gratuita, fino ad esaurimento posti. Nei supermercati Basko che ospiteranno gli spettacoli sarà possibile fare la spesa fino alle ore 23:00.

Estathé deteinato camomilla, la novità estiva per i bambini

Con l’avvicinarsi della stagione estiva arriva Estathé deteinato camomilla, il nuovo gusto della linea di the deteinato pensato per i più piccoli. Si tratta di un vero infuso di foglie di the nero deteinato e fiori di camomilla, che donano al prodotto un sapore autentico e immediatamente riconoscibile.

La nuova variante di gusto – senza coloranti, conservanti e anche senza glutine – è contenuta nella brick bottle, una bottiglietta da 250 ml dalla forma ispirata al classico bicchierino di Estathé, dedicata esclusivamente alla linea di thè deteinato. La brick bottle è caratterizzata da sei diverse grafiche dedicate alle emozioni, ognuna rappresentata da una emoji gialla all’interno del fiore di camomilla: amore, felicità, divertimento, affetto, scherzo e stupore.

La brick bottle, in plastica 100% riciclata e riciclabile, è studiata appositamente per i più piccini: presenta infatti un tappo richiudibile anti-soffocamento che aiuta a rendere i bambini autonomi nel bere il prodotto.

Estathé deteinato camomilla è disponibile in tutti i punti vendita del canale Gdo.

Novità gelati 2024: arrivano Pavesini, Gocciole e Ringo in versione vaschetta

Sono tre le novità per l’estate 2024 targate Algida e Barilla: Pavesini, per la prima volta in versione ice cream, Gocciole e Ringo, tutti nel formato in vaschetta.

Le due aziende, unite dal 2021 in una partnership strategica volta a rafforzare la presenza nel mercato dei gelati, ambiscono ad attrarre nuovi consumatori e nel contempo contribuire a far crescere la categoria, replicando la performance positiva come per il lancio della range dei sandwich. Pavesini, Gocciole e Ringo, nel nuovo formato in vaschetta, rappresentano tre proposizioni uniche per architettura e ricchezza di inclusione di topping, senza perdere di vista il bilanciamento tra profilo organolettico e gusto. Le tre nuove referenze infatti presentano strati alternati con mix di gelato e biscotti, che richiamano al biscotto originale sia nello strato centrale del gelato che nelle guarnizioni.

Pavesini
Per la prima volta i Pavesini si trasformano in un gelato ed entrano nel mercato dell’ice cream con un celebre gusto, il tiramisù, dolce italiano amatissimo nella versione con i biscotti leggeri. Perfetto come dopocena, la nuova referenza è una vaschetta di cremoso tiramisù gelato con salsa al caffè, uno strato di biscotti Pavesini alla base e topping con polvere di cacao.

Gocciole
A due anni dall’ingresso nel mercato dell’ice cream con un sandwich gelato che ripropone la combinazione tra pastafrolla e gocce di cioccolato del tradizionale biscotto, Gocciole approda nel formato in vaschetta. 435 grammi di cremoso gelato alla vaniglia con gocce di cioccolato e polvere di biscotto Gocciole. Al centro uno strato di mini Gocciole e un topping di gocce al cioccolato e biscotti di “mini” Gocciole.

Ringo
Dopo il Ringo Biscotto Gelato, nelle due varianti alla vaniglia e al cacao, è tempo anche del formato in vaschetta con cremoso gelato alla vaniglia e cacao e una salsa variegata al cacao. Al centro uno strato di biscotti con la forma “R” di Ringo alla vaniglia e al cacao. Infine, per guarnire il tutto, un topping di biscotti Ringo alla vaniglia e al cacao.

Sodalizio Bauli-Tonitto, arrivano i gelati al gusto panettone, pandoro e croissant

Gelati al gusto panettone, pandoro e croissant all’albicocca in un pack moderno in cartoncino: sono queste le tre novità attese nel settore frozen nate dalla partnership siglata tra Bauli e Tonitto 1939.

Il gelato al pandoro è una rivisitazione della tradizione, in grado di combinare la fragranza di vaniglia e l’arte del pandoro con un gelato cremoso. Per quanto riguarda il gelato al panettone invece, la ricetta è una vera e propria fusione di gusti che mescola i sapori del panettone tradizionale con frutta candita e uvetta all’interno di un gelato della più classica tradizione italiana. Per il gelato al croissant all’albicocca infine, Bauli e Tonitto 1939 hanno reinventato la classica colazione italiana.

“L’obiettivo di Bauli è espandere il proprio brand in altri settori del food e il mondo frozen, in particolare il gelato, che da diverse ricerche risulta essere consono ai nostri investimenti e strategia” sottolinea Fabio Di Giammarco, AD di Bauli. “Siamo particolarmente soddisfatti di avviare questa partnership con Tonitto 1939 e siamo convinti che possa raggiungere grandi traguardi e stupire i consumatori che poi saranno chiamati ad assaggiare i nuovi gelati”.

“Siamo orgogliosi di affiancare in questa nuova avventura un brand come Bauli così consolidato e riconosciuto in Italia e nel mondo” aggiunge Alberto Piscioneri, General Manager Tonitto 1939. “I tre gelati che abbiamo prodotto e che saranno disponibili dalla prossima estate uniscono la qualità e la passione di due aziende che da sempre fanno puntano su qualità e italianità”.

Nel 2023 la categoria dei gelati si è confermata come una delle più dinamiche e con la maggiore crescita del largo consumo confezionato un +11,9% rispetto allo scorso anno. Portare brand di alto spessore in nuove categorie si conferma dunque uno dei driver più efficaci per creare valore proprio nella categoria dei gelati.

BrandContent

Fotogallery

Il database online della Business Community italiana

Cerca con whoswho.it

Diritto alimentare